h1

Linux e la green IT

marzo 12, 2009

linux-green-it

Pian piano si scopre la verità! Nonstante linari, cacciavitari e cantinari vari addossino a Microsoft la responsabilità dell’effetto serra – il piano diabolico del gigante di Redmond sarebbe quello di distruggere l’habitat naturale dei pinguini e portarli quindi all’estinzione –  una recente manifestazione a Bruxelles ha smascherato il vero colpevole: Linux stesso, che ha bisogno per sopravvivere alla luce del sole di sofisticati e costosi sistemi di raffredamento. In una ricerca commissionata dal ministero svedese per l’ambiente in uscita sul prossimo numero di Science , il dipartimento dell’università di Barnslig Flodhäst ha stimato che l’adozione in massa di Linux portrebbe ad un aumento dei gas serra fino al 47% in tre anni. La conclusione dello studio: “we suggest and even endorse Microsoft operating systems as the best IT answer to the global warming.”

Linari di tutto il mondo! Restate nelle cantine, che lì fa più fresco!

 

Annunci

One comment

  1. sispj, non sarai un po’ troppo sati(ri)co?

    Io uso Win7 con soddisfazione: finalmente un SO degno di tale nome (anche XP maturo (post SP2) non era male!). Vista e’ ottimo, anche se rimane un po’ pesante… pesantezza lasciata sul campo grazie alla beta di Win7!

    Riguardo a linux, io ancora mi rifacevo a RedHat. Mi dava molte soddisfazioni in campo server! Ma ahime’ ho lasciato la strada per il diavolo…



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: