Archive for the ‘varie’ Category

h1

No Bricolage…

agosto 2, 2013

In questi giorni “calorosi” non ho molto da fare e il Bloggazzo mi torna utile (dopo tempi immemori a parte la data dell’ultimo post) per “cazz****are”.

Sono capitato sul sito di Uriel per caso.

Da bravo nerd (sono sicuro che la risposta sul Magnesio del test mi abbia classificato “Nerd GOD”),  ne ho trovato un altro.

Immagine

Ispirazione e passione. Mancano ai giovani “wannabe” di oggi.

Tutto facile, tutto a disposizione senza fatica. È possibile! Ma non come lo fate VOI! Dove sbagliate? Inutile chiederlo a qualcun altro, chiedetelo a voi stessi. Risposte per Voi non ne ho ne’ io, ne’ sispj e credo proprio nemmeno Uriel.

Peró… se si ha ispirazione e passione, ci si arriva! Ci vuole anche un po’ di cattiveria dentro, verso se stessi… non verso gli altri.

Limitatevi a mandarli a W (che sta per 2x vaffa) gli altri: non perdeteci tempo e indirizzate l’ambizione a Voi stessi.

Ma soprattutto prima di accettare un lavoro, siate sicuri che sia la vostra passione: solo cosí lo farete bene! Altrimenti rischiate solo di farVi concorrenza in un mare di c*gli*ni!

PS: la foto del gatto? perché attira visite! Come le tettone sul blog di Uriel. E per quell’espressione da “che c@zzo vuoi” che fa dei gatti gli animali che sono. Indipendenti.

PPS: piacere Uriel!

h1

Welcome back!

giugno 10, 2010

Un anno sabbatico: un previlegio per pochi! Ma la cosa che più impatta al ritorno é… che nulla di nuovo “riflette” sotto il sole!

Nulla di nuovo sotto il sole

La Terra gira e a parte qualche sinkhole nelle cittá, nei bilanci degli stati, delle banche e dei comuni mortali… tutto scorre indifferente ai problemi dei singoli. La natura, ne’ buona ne’ cattiva, fa il suo corso e noi partecipiamo a volte protagonisti, a volte spettatori a questo circo(lo).
L’importante è farlo senza indifferenza, ma rimanere attivi e curiosi.

Ma soprattutto, se non vi passa un *, venite qui a leggervi il Bloggazzo!

*aspetto le vostre soluzioni nei commenti

h1

Cause di forza maggiore

maggio 7, 2009

Ci vuole proprio un evento straordinario per allontanarmi! Che so: un terremoto!
Ma anche le “cause di forza maggiore” non riescono a tenermi lontano a lungo, solo a rallentarmi.
Siete stati in balía di sispj con la sua satira linux, e me ne dispiace… per confortarmi, io invece sono passato alla RC di Win7. Ora i driver abbondano e anche qualche debugger comincia a girare bene 😉

La moderna spartizione del mondo

La moderna spartizione del mondo

Lasciando il mondo dell’informatica, nel volo di ritorno avevo sottomano l’Herald Tribune: ripropongo senza commentare un articolo che dovrebbe far riflettere. Tutti noi…

Scusate se il rientro è così… diretto!

h1

I have become comfortably numb

marzo 29, 2009

Meraviglioso!

!!!

!!!

<

h1

Doccia fredda

marzo 27, 2009

Buonasera cari amici, oggi post particolarmente gaudente.
Leggo una notizia sul Corriere (scritta con una certa cautela devo dire… e di qualche giorno fa pure.) che farà arrapare molti debunker!

Spiegata la fonte di calore dell'effusione fredda

Spiegata la fonte di calore dell'effusione fredda

Non voglio nemmeno dilungarmi sui commenti… ormai sono sconsolato a leggere i siti di debunking!
Ma provate a immaginare se invece avessero torto! La questione non è se è vero o no – questo lo dirà il tempo – la questione è che bisogna pensare in modo diverso.
Non si sa a cosa si va incontro, non si sa cosa aspettarsi… nel caso degli esperimenti quindi non si sa cosa misurare! Assenza di radiazione gamma intensa e sviluppo di calore in questo specifico caso sono solo i fenomeni – per il momento – più evidenti e per cui la teoria è deficiente! La sperimentazione no!
Una bella canzone dedicata a tutti quelli che credono di saperla lunga!

PS: a tutti i debunker: io ho scoperto come generare calore sotto una doccia fredda. Nella foto di questo post LA DIMOSTRAZIONE dell’esperimento perfettamente andato a buon fine (almeno a me, se a voi non riesce mica vuol dire che è falso… vuol dire che siete sf***ti!).

PPS: per chi ha voglia di approfondire, un bel video del 2007 e una conferenza stampa non compresa dall’autore del blog qui linkato – PhD in Chimica!

h1

Piccolo spazio, pubblicità.

marzo 10, 2009

origine-laboratorio-liquore-infuso-di-erbe

D’accordo, post commerciale.

Si tratta di due miei amici d’infanzia, che per varie vicissitudini da almeno quindici anni a questa parte vedo ormai raramente; però è bello quando ci si riincontra: ognuno racconta le sue storie… cena, si esce, si va a fare un po’ di casino in giro, e di solito si finisce a casa di qualcuno e si continua a chiacchierare del bel tempo passato, di quello che ognuno di noi combina o dei progetti e idee che ognuno di noi ha. Niente di meglio che parlarne degustando un bel bicchiere di liquore Origine!

No, questo sarebbe davvero da spot pubblicitario anni ’80. E nessuno di noi fa il veterinario. E a dire il vero a notte inoltrata nessuno sente la necessità di un sapore vero. Piuttosto di qualcosa di forte, tipo grappa.

E sarebbe comunque un peccato ad una certa ora mettersi a tracannare gli infusi del laboratorio origine. Perché – e qui finisce lo spot – sono davvero buoni e sarebbe davvero uno scempio non gustarli come si deve.

Insomma, Ale e Luca – questi due miei amici – hanno messo su da un paio di anni un laboratorio in cui preparano infusi a freddo. Gusti ce ne sono tanti. A me piace in particolare quello alla liquirizia. Poi si possono preparare in tanti modi diversi e come li preparino loro non lo so esattamente: me l’hanno spiegato più volte, che prendono solo l’acqua delle fonti di non so dove, solo erbe officinali da agricoltura biologica, solo ed esclusivamente alcol da questa o quella qualità di grano… io dico sempre sì, sì, ma non ascolto, perché a dire il vero a me interessa solo il risultato. Che è ottimo.

A meno che non abitiate nel basso Piemonte o nei dintorni di Savona, eviterei di chiederlo al bar. Però se vi interessa, i prodotti del Laboratorio Origine li si trova all’Eataly di Torino. E dal 10 al 13 giugno sono a Milano in Fiera al TuttoFood.

C’è anche il negozio on-line. Se avete dubbi o curiosità, c’è anche un piccolo blog dove magari potete domandare questo o quell’altro. Ovviamente per l’unica cosa che veramente conta, non si scappa: il liquore dovete almeno assaggiarlo! 

Insomma, se vi capita, provate. E mi darete ragione. Perché va bene l’amicizia, ma quando si parla di bere e mangiar bene, non c’è amicizia che tenga!

PS: beh… io comunque nell’amicizia ci credo. Ci credo fermamente. Mi è finita proprio l’altro giorno la mia scorta personale di liquore Origine… chissà che il cielo non veda e non provveda!